A Fano il 2 e 3 febbraio si gioca il Torneo Internazionale Calcio Amputati

Pubblicato il 31 gennaio 2018

A Fano il 2 e 3 febbraio presso lo Stadio Mancini, si gioca La Coppa della Fortuna, Torneo Internazionale di Calcio Amputati, tra gli atleti delle tre nazionali di calcio amputati di Italia, Turchia e Francia.
Nella giornata di venerdì si terrà anche un incontro pubblico moderato dal giornalista Mauro Sarti, alle ore 17.30 presso la Cassa di Risparmio.

Queste iniziative sono le, prime azioni concrete del progetto Potenti ed Entusiasmanti FRAGILITÀ, promosso dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Nazionale Italiana Cantanti.

Progetto che ha come obiettivo quello di promuovere un dibattito sul concetto di “normalità” e “diversabilità”, attraverso i racconti dei vissuti personali dei partecipanti, le sfide intraprese, i traguardi raggiunti e quelli programmati, si indagherà a fondo il valore fondamentale della RESILIENZA nel progetto di vita di ciascun individuo.

Gli eventi e il progetto verranno presentati domani, 1 febbraio, alle ore 15.00, presso la sede del Municipio durante la Conferenza Stampa di presentazione del programma alla quale prenderanno parte: il direttore generale della Nazionale Cantanti dott. Gianluca Pecchini, il presidente della FISPES Comitato Paralimpico, dott. Sandrino Porru, il sindaco di Fano, dott. Massimo Seri, esponenti della Giunta Comunale e rappresentanti e atleti dalle tre Nazionali di Calcio Amputati invitate.
Inoltre, per gli interessati, il 4 febbraio, avrà luogo la storica sfilata dei Carri del più antico Carnevale Italiano.

 

(In foto da sinistra: la Console Turca in visita in Italia, il Notaio Luciano Quaggia e il sindaco di Fano)